PC da Gaming a soli 500€ nel 2021

È possibile assemblare un computer per giocare spendendo soli 500€ nel 2021?

Certo, e in questa guida vi aiuterò nella scelta dei componenti che andranno a costituire la vostra build. Il computer che andremo ad assemblare ci permetterà di giocare a tutti i giochi senza aver problemi di framedrop o stuttering e, con le giuste impostazioni, anche di fare streaming leggere.

I componenti che ho scelto ci permettono anche di fare degli upgrade in futuro, come cambiare processore e scheda grafica. Per l’acquisto ci affideremo al nostro caro amico Amazon e ad un sito che a molti farà storcere il naso, ma vi posso assicurare che, se prestate attenzione al venditore e al metodo di spedizione, non avrete problemi; i prodotti sono assolutamente originali dai venditori affidabili: il sito in questione è AliExpress. Quando ordinate da AliExpress, assicuratevi di selezionare come metodo di spedizione “AliExpress Standard Shipping”, in modo da evitare spese doganali. Iniziamo con la lista delle componenti:

PROCESSORE

Il processore che ho scelto per questa build è il Ryzen 3 3100, un processore economico ma che ci permette di giocare senza problemi. Ha 4 core fisici e 8 threads che vanno ad una frequenza base di 3.6GHz ed una frequenza in boost di 3.9GHz. Ha il moltiplicatore sbloccato, quindi è possibile overcloccarlo.

E’ presente il dissipatore stock, tuttavia consiglio di acquistarne uno a parte, che sicuramente sarà più performante, assicurerà basse temperature e di conseguenza migliori performance in gioco. Ecco l’ottimo DEEP COOL GAMMAXX GT ADD-RGB!

processore amd Ryzen 3 3100

RAM

La RAM che consiglio per questa build è la Crucial Ballistix da 16 GB alla frequenza di 3200 MHz con una CAS Latency pari a 16. Su questa RAM troviamo uno tra i miglior chip attualmente sul mercato, ossia il Micron E-Die. Una capienza di 16 GB è più che sufficiente per qualsiasi operazione: dal gaming all’editing leggero.

ram crucial ballistix

SCHEDA MADRE

Come scheda madre ne ho scelta una che permettesse di fare tranquillamente un upgrade in futuro, come ad esempio ad un Ryzen 5 5600x. Il prodotto in questione è la B450 Gaming X, un’ottima MoBo in grado di gestire tranquillamente tutte le CPU fino ai Ryzen 7 di terza generazione. Per i Ryzen 7 e oltre di terza e quinta generazione consiglierei di cambiare scheda madre, prendendone una con delle fasi migliori ed una migliore dissipazione lato VRM. La scheda madre ha 4 DDR4 DIMM slot, che ci permettono di mettere fino a 128 GB di RAM. Sul pannello I/O troviamo una porta PS2; una porta DVI-D; una porta HDMI; quattro USB 3.1 Gen 1; quattro USB 2.0; una porta RJ-45; sei jack audio. Su questa shceda madre troviamo anche i connettori per LED RGB e LED ARGB.

SCHEDA VIDEO

Come scheda video ho scelto una RX580 da 4GB. Il prezzo, rispetto al suo valore sull’usato, è leggermente più alto, in effetti io ho deciso di linkare la GPU per chi non ha voglia di contrattare con gente o di cercare sui mercatini. Questa GPU permette tranquillamente di giocare a tutti i titoli in Full HD a dettagli medio-alti ad un framerate stabile.

Archiviazione SSD

Per memoria di archiviazione ho scelto un SSD da 500 GB, che dovrebbe bastare per sistema operativo e qualche gioco. Ecco il Crucial BX500 da 500 GB, che è un ottimo ssd per rapporto qualità/prezzo; ci permette di far caricare velocemente il sistema operativo ed i giochi.

ssd crucial bx500

ALIMENTATORE

Per alimentare il nostro computer c’è bisogno di una buona fonte di alimentazione, ed in questo caso ho scelto un alimentatore Be Quiet! System Power B9 da 600W, che ci permette di fare abbastanza upgrade nel futuro visto il suo wattaggio e la sua affidabilità nel tempo. Questo è un alimentatore DC-DC con certificazione 80 Plus Bronze. Caratteristica molto importante di questo alimentatore (ed in generale di tutti gli alimentatori Be Quiet!) è la silenziosità che si ottiene grazie alla curva fatta veramente bene.

alimentatore be quiet! system power b9

CASE

Il case è il corpo che tiene insieme tutte le componenti e che permette un circolo d’aria in modo da avere delle temperature basse. Come case ho scelto un MetallicGear Neo Silent, sottomarchio di Phanteks, con una ventola pre-installata da 120mm. Il case ha la paratia frontale con delle feritoie, che permettono all’aria di entrare facilmente. La paratia laterale sinistra presenta un pannello in vetro temperato. Sulla parte superiore del case è possibile installare 2 ventole da 120/140mm o un radiatore da 240mm, mentre sulla parte posteriore una sola ventola da 120mm o un radiatore da 120mm. Sulla parte frontale è possibile installare 2 ventole da 120/140mm o un radiatore da 240/280mm. Supporta dissipatori ad aria alti fino a 170mm e schede video lunghe fino a 400mm. Si possono mettere fino a 2 HDD da 3.5″ e 3 ssd da 2.5″. Presenta su ogni lato un filtro antipolvere, molto utile per evitare che si accumuli polvere all’ interno del case.

Essendo integrata una sola ventola consiglio di acquistare separatamente almeno un paio di queste ottime Be Quiet! Pure Wings 2 per aumentare l’airflow.

CONCLUSIONI

Il costo totale del PC compreso di dissipatore ad aria per CPU e di ventole aggiuntive si aggira attorno ai 600 euro nel momento in cui sto scrivendo, mentre in periodi migliori può scendere anche al di sotto dei 550 euro. Questa Build ci permette di giocare a tutti gli ultimi giochi con ottime prestazioni, scendendo a qualche compromesso. Aspettare che il mercato torni alla normalità sarebbe la scelta ideale, ma se hai urgenza questo PC farà al caso tuo.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Precedente

Come creare un Bot su Telegram

Post Successivo

HP: novità e prodotti annunciati al CES 2021