Come creare un Bot su Telegram

Telegram si sta affermando sempre più come una valida alternativa a Whatsapp. Se sei un utente di Telegram ti sarai sicuramente già imbattuto in alcuni Bot, degli strumenti innovativi che possono svolgere qualsiasi operazione tu voglia; ebbene oggi ti insegnerò come creare un Bot su Telegram senza l’ausilio di app esterne e soprattutto in modo GRATUITO

Cos’è un bot di Telegram?

Un Bot è un utente artificiale che agisce secondo un codice; un Bot può eseguire azioni semplici (dare risposte preimpostate a domande), ma anche alcune molto complesse (trascrivere un messaggio vocale).
 
Gli unici requisiti richiesti per creare un Bot sono i seguenti: 

  • Avere un telefono o un computer;
  • Disporre di una connessione ad Internet;
  • Avere un account Telegram.

INIZIAMO CON LA CREAZIONE!

Come primo step per creare un Bot su Telegram bisognerà recarsi nella barra di ricerca e cercare “BotFather“, un Bot che ci permetterà di crearne altri!

Successivamente bisogna cliccare sul tasto “avvia” oppure scrivere “/start”; a questo punto il Bot ci invierà un messaggio, se conoscete l’inglese potrete anche muovervi da soli, ma in caso contrario bisogna cliccare su una delle prime voci, ovvero su “/newbot” .

Tutte le altre voci per ora sono superflue e servono per definire ed ultimare il bot, e sono per l’appunto facoltative. 

Dopo aver effettuato la richiesta di creazione scrivendo il comando, BotFather ci invierà un messaggio chiedendoci il nome del nostro bot, potete scegliere qualsiasi nome non essendoci limitazioni a differenza del prossimo step, il quale ci chiederà di digitare lo username, qui bisognerà sceglierne uno non ancora in uso. 

Come potete vedere nella seconda immagine dopo aver inserito lo username, il Bot vi darà un token di accesso che andremo ad utilizzare proprio ora. Torniamo indietro alla barra di ricerca e cerchiamo Manybot.

Dopo averci cliccato e averlo avviato, come prima cosa vi chiederà di scegliere la lingua, successivamente dovete cliccare sul tasto del menu “crea un nuovo bot”, quindi vi verrà inviato il messaggio dove farà richiesta perché voi digitiate il token di accesso fornitoci in precedenza da BotFather

Dopo aver inviato il token vi chiederà di inserire una descrizione per il bot ma potrete anche saltare questo passaggio, ad esempio io come descrizione ho scritto “Bot di test :D”. A questo punto il nostro bot è stato creato, ora non resta che programmarlo, ma non preoccupatevi, non bisogna conoscere nessuno linguaggio di programmazione, servirà solo di un po’ di intuito. Quindi rechiamoci di nuovo nella barra di ricerca e cerchiamo il bot scrivendo lo username o il nome ed eseguiamo la stessa procedura, ovvero avviamolo.

Dopo aver avviato il Bot potrete vedere accanto ad ogni comando una rispettiva descrizione, ciò renderà facile ed intuitivo l’utilizzo degli stessi, tuttavia se volete approfondire da soli potete anche usare il comando /tutorials.

Ma adesso pensiamo a creare i comandi personalizzati quindi scriviamo o “/commands” oppure clicchiamo sul tasto del menu “Comandi personalizzati”, e poi su “Crea comando”.

Ora dovremo inserire il nome del comando, il mio l’ho chiamato “/ciao”. Se avete fatto tutto correttamente ora dovrete impostare la risposta che darà il bot, per quest’ultima potrete inserire uno o più file e/o testi. Una volta inserita la risposta bisogna premere il tasto “salva”.

In questo caso per sicurezza ho effettuato una prova del comando che, come potete vedere nell’immagine, si può azionare cliccando su “/ciao” e premendo sul pulsante del menu chiamato “Mostra comando”. Come potete vedere il comando funziona! 

Ora torniamo indietro e clicchiamo su “Config. Menu principale” per impostare il menu del nostro bot, poi clicchiamo su “+ aggiungi una voce al menu +”, clicchiamo sul comando (nel mio caso “/ciao”) e digitiamo il nome che vogliamo che compaia nel menu, io ho inserito “saluto”.

Finalmente abbiamo finito, il nostro bot è pronto, io ne ho fatto uno semplicissimo, ma tu puoi sbizzarrirti con le idee creando decine di comandi. Ora non resta che fare la prova del 9, quindi cambio account e provo il bot con un nuovo utente.

Perfetto, il bot è ultimato! Spero di esserti stato utile con questa guida e spero che tu ti diverta creando nuovi Bot!

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Precedente

Recensione MacBook Air 2020 con Apple Silicon M1

Post Successivo

PC da Gaming a soli 500€ nel 2021